Cori 2016

The Resonanz Children’s Choir – Indonesia

Direttore: Devi Fransisca

Partecipa in Categoria: A (Cori a Voci Bianche e Giovanili)

The Resonanz Children's ChoirIl Coro a Voci Bianche Resonanz è un coro, più volte premiato, proveniente da Jakarta, Indonesia. Molti dei suoi membri sono studenti del Resonanz Music Studio, un Istituto di Musica guidato dal maestro Indonesiano Avip Priatna. Il coro è stato fondato nel 2017 e il direttore è Devi Fransisca. Nel 2012 il Coro Resonanz è stato il vincitore al Concorso Corale Internazionale di Bali. L’anno seguente ha partecipato al Concorso per Cori a Voci Bianche e Giovanili, di Hong Kong ed ha vinto sei premi tra cui il primo premio sia nella categoria cori a voci bianche, che nella categoria musica folk ed il titolo ‘Choir of the World’. Nell’Agosto 2014 il coro Resonanz ha vinto altri sei premi tra cui il premio per la miglior esecuzione della composizione di  Zoltán Kodály e il Gran Premio al 10° Festival Corale Internazionale Cantemus di  Nyíregyháza, Ungheria. Recentemente, nel Luglio 2015 il coro ha preso parte al Concorso Corale Internazionale Golden Gate di San Francisco ed ha vinto numerosi premi, compreso il primo premio nella categoria cori a voci bianche e in quella di musica folk.

 

Children’s Choir Pro Musica Magnolia – Slovacchia

Direttore: Viera Dzoganova

Partecipa in Categorie: A (Cori a Voci Bianche e Giovanili) ed E (Musica Sacra)

Pro_Musica_Magnolia_Il Pro Musica – Magnolia Children´s Choir è stato fondato nella scuola d‘Arte di Base di Michalovce (Pro Musica) nel 1998 e nella scuola d‘Arte di Base di Sobrance (Magnolia) nel 1985.  I cori lavorano insieme dal 2010. In concerto il coro consiste di 70 bambini, di età compresa fra gli 8 e i -17 anni. Fondatrice dei cori, manager artistico e direttrice è la Sig.ra Viera Dzoganova.  Il coro ha vinto molti premi prestigiosi in tutto il mondo e ha partecipato a molti festival corali internazionali, prevalentemente in Europa (Repubblica Ceca, Belgio, Italia, Finlandia, Spagna, Gran Bretagna, Francia, etc.) ma communque nel 2015 il coro ha vinto il prestigioso Serenade Choral Festival di Washington DC ed ha fatto due tour di concerti in Messico.

 

Children and Youth Choir Symbol – Romania

Direttori: Jean Lupu/Luminiţa Guţanu Stoian

Partecipa in Categorie: A (Cori a Voci Bianche e Giovanili) ed E (Musica Sacra)

Children and Youth Choir Symbol

Il coro “Symbol” è stato fondato il 18 Settembre 1990 dal professore Jean Lupu, sotto l’alto patronato e con la benedizione del Patriarca Teoctist, precedente Capo della Chiesa Ortodossa Rumena. Tutti i membri del coro sono musicisti eccellenti e buoni Cristiani  che preservano e rappresentano con successo la voce unica di Symbol all’interno della scena corale Rumena. ‘Symbol’si è esibito in alcune dei più prestigiosi palcoscenici del paese:  il Palace Hall, il Radio Hall, il Romanian Athenaeum, l’ Opera House, il Music Academy, i Houses of Parliament, il Cotroceni Palace, così come in diverse chiese e cattedrali di Bucarest e in tutta la Romania. Inoltre, una special importanza dovrebbe essere attribuita al fatto che il famoso George Enesco Festival include annualmente nel suo programma almeno un concerto tenuto da ‘Symbol’. La discografia del coro e anche estremamente imponente ed estesa, contando oltre 100 brani corali registrati allo studio della radio nazionale, in Kardex, 16 LP (di cui 4 CD e 4 cassette audio), altri 16 CD e anche una videocassetta (‘The Angels’ Voices’, 1992), che contiene una raccolta fatta da diversi concerti di ‘Symbol’ tenuti durante delle Messe, registrati in diversi monasteri intorno a Bucarest. E’ degno di nota il fatto che ‘Symbol’ è stato incluso per 2 volte di fila (2001, 2002) nella lista dei nominati per il Romanian Music Awards, per i suoi primi 2 CD, insieme con altri artisti famosi Rumeni e musicisti come Ion e Mădălin Voicu, Dan Iordăchescu e il Coro ‘Madrigal’.

 

BUMC Jazz Choir -Turchia

Direttore: Binnaz Poşul

Partecipa in Categoria: B (Cori di Adulti)

BUMC Jazz ChoirFondato nel 1994, Bogazici University Music Club Jazz Choir cantano i standards del repertorio jazz e anche composizioni contemporanee. Dal 1995 in poi, il coro è alla ricerca di nuove esperienze sul palcoscenico, sia per i musicisti stessi che per il pubblico. Tutti i membri del coro provengono da diverse discipline e sono uniti per la passione per la musica corale. Questa passione porta il coro a essere coinvolto in varie format musicali. Nel 2008 al ‘Vokal Total’ tenutosi a Graz, Austria, il coro è stato premiato con il ‘Diploma D’Argento’ in entrambe le categorie pop e jazz. Successivamente nel ‘WORLD CHOIR GAMES’ a Shaoxing 2010, il coro ha preso parte alle categorie  ‘Coro da Camera’, “Musica Contemporanea” e “Jazz” ed ha conseguito tre primi posti. Nell’estate del 2013 il coro ha partecipato al ‘Youth Choir Festival’ (Bonn) e ‘Eurotreff’ in Germania e nell’estate del 2014 il al World Choir Games come unico rappresentante della Turchia, dove sono stati coinvolti 25,000 partecipanti e ha conseguito due diplomi d’argento.

 

Ženska klapa Volosko – Croatia

Director: Darko Majstorovic

Competing in Category: B (Adult’s Choirs)

klapa Volosko

‘Klapa’ è un tipo musica che include sopratutto cantanti a cappella. In alcune forme klapa viene accompagnata da chitarra o altro strumento simile. Questo tipo di canto è originario della Dalmazia, la parte meridionale della Croazia: la gente si divertiva durante il suo tempo libero stando insieme, parlando e cantando senza strumenti (prevalentemnete gli uomini). Successivamente diventò parte si sviluppava una teoria musicale, furono create delle regole, così oggi klapa (maschile o femminile) è composta da 4 voci. Klapa Volosko è stata fondata nel 2001. Il nome “Volosko“ viene dalla piccola città di Volosko, situata vicino Opatija. Sin dall’inizio, klapa Volosko è guidata dal maestro Darko Majstorović. Il programma del coro consiste in canti tradizionali e canzoni della regione di Kvarner e Istria, così come della area della Dalmazia, ma presenta anche composizioni originali di compositori Croati di ogni generazione. Questi canti narrano spesso del mare e della dura vita dei pescatori, ma celebrano anche l’amore, la patria e la gioia di vivere. Tutti i canti sono scritti in sezioni di quattro parti – per soprano, mezzo-soprano, contralto primo e contralto secondo. Le cantanti del Klapa Volosko sono accompagnate a volte da strumenti musicali tradizionali di questa regione, sopratutto il sopile – un antico strumento istriano a fiato simile ad un moderno oboe sul quale vengono suonati numerosi canti scritti nella caratteristica scala istriana. Fino ad ora, Klapa Volosko ha dato diversi concerti in Croazia e all’estero (Italia, Francia, austria, Slovenia, montenegro) e ha partecipato a festival popolari Croati di klapa (Buzet, Omiš, Senj).

 

Schola Cantorum Bialostociensis – Polonia

Director: Anna Olszewska

Partecipa in Categorie: A (Cori a Voci Bianche e Giovanili) ed E (Musica Sacra)

Schola Cantorum Bialostociensis_ photo

Schola Cantorum Bialostociensis è un coro femminile associato alla scuola musicale di Paderewski a Biasłystok. E’ stata fondata dalla prof.ssa Violetta Bielecka nel 1987, che ha ricoperto il ruolo di direttrice del coro e direttrice artistica fino al 2006. Il coro è stato molto attivo dall’inizio della sua attività. Ha preso parte alla vita culturale della città, della provincia e del paese e ha rappresentato all’estero la Polonia. SCB ha vinto molti premi in festival e competizioni. Dal marzo 2012 la direttrice d’orchestra è la Dott.sa Anna Olszewska, manager dell’Artistic Education Unit e titolare della classe di conduzione al Fryderyk Chopin Music University in Białystok. E’ stata il leader di diversi importanti cori a Bialystok e questi cori hanno ricevuto I maggiori riconoscimenti durante le gare corali e I festival in Polonia e all’estero. Hanno entrambi repertori a cappella e vocali-strumentali. Ha fatto diverse incisioni, CD e programmi televisivi conducendo cori e orchestre. E’ anche la curatrice del  ‘Choir Academy – Singing Poland’ dal 2015, finanziata dal Ministero della Cultura e Tradizione Polacca e di cui si prende cura il National Forum of  Music. Sotto la guida di Anna Olszewska la Schola Cantorum Bialostociensis ha vinto diversi premi in Polonia e all’estero nelle categorie di  early music, musica sacra, folklore, musica Catalana e premi speciali per la migliore tecnica vocale, migliore performance della musica dei primi secoli, e miglior direttore. Nel 2014 in cooperazione con SpesMediaGroup – Il Centro di Educazione dei Mezzi di Comunicazione (il centro di Lomza Diocese) il coro ha registrato pezzi musicali a cappella – la registrazione “Singing is the Language of Angels” è apparsa in “Głos Katolicki” – rivista della diocesi di Lomza Diocese; furono vendute 4000.

image_pdfimage_print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *